Agenzia Viaggi e Vacanze a Forlimpopoli

Tour Peru

da 2790 a persona

Partenza: 19 Novembre,
volo dai principali aeroporti italiani,
12 giorni/10 notti

Un viaggio emozionante e speciale alla scoperta del Perù dai tesori e luoghi più classici a quelli più nascosti…

Il Perù attira sempre più viaggiatori, se anche tu vuoi scoprire tutto quello che c’è da sapere su questo fantastico paese leggi questo blog 

 

La quota include:

  • Voli di linea in classe economica
  • accompagnatore dall'Italia
  • Pasti: 9 prime colazioni e 4 pranzi
  • transfer
  • alberghi, visite, escursioni e ingressi come da programma di viaggio
  • guida locale in lingua italiana/ spagnola/inglese

La quota non include:

  • tasse aeroportuali
  • quota di iscrizione (che comprende assicurazione sanitaria e annullamento di viaggio)
  • bevande
  • mance
  • extra personali e tutto quanto non specificato alla voce precedente

Programma di viaggio:

1° giorno: ITALIA - LIMA
Partenza per Lima con volo di linea. Pasti e films e pernottamento a bordo. Lima è la capitale e la città più popolata del paese. Fondata da Francisco Pizarro il 18 gennaio del 1535, fu devastata a più riprese dai terremoti, che ne modificarono l’originaria atmosfera coloniale. Oggi, al di là dell’area del centro storico, che reca ancora l’impronta spagnola, Lima è una città moderna ed elegante, con i suoi quartieri residenziali che si affacciano sul Pacifico (Miraflores, San Isidro e Barranco), le sue spiagge ed i suoi parchi. Alcuni siti turistici a Lima sono la Plaza de Armas, il punto da cui trasse origine Lima, la Catedral de Lima, l'Iglesia de Santo Domingo, il Monastero di San Francesco e l'Iglesia de la Merced. Sostando in questa bellissima città non si possono perdere i suoi musei, legati alla storia pre-colombiana, come ad esempio il museo Larco, caratteristico per la sua collezione di oggetti d'oro e pietre preziose.
2° giorno: LIMA - CHICLAYO
Arrivo In mattinata e trasferimento in hotel (Early Check-in incluso). Tempo a disposizione per il relax. Nel pomeriggio visita dei quartieri di Barranco e Miraflores in bicicletta. Nel tardo pomeriggio trasferimento in aeroporto e volo per Chiclayo . Pasti liberi. Lima è anche la capitale della cucina peruviana, oggi assurta a livelli di assoluta eccellenza internazionale: non perdetevi un ‘ceviche’ o una ‘causa’ nei ristoranti più ‘in’ lungo la costa dell’Oceano.... Chiclayo è una città costiera del Perù settentrionale, situata nella regione di Lambayeque, ed è capoluogo della omonima provincia. La città è caratterizzata da un bellissimo mercato di erbe curative, curiosità sciamaniche e nonostante vi siano poche attrattive turistiche, tutto ciò viene compensato dalle decine di siti archeologici risalenti alle civiltà moche. Il commercio dei prodotti agricoli (riso, canna da zucchero e cotone principalmente) provenienti dalle zone circostanti, è da sempre la voce principale dell'economia cittadina. Importante in questa città, il Mercado Modelo, uno dei mercati più interessanti del Perù, la Cattedrale, il Paseo de las Musas, e Plaza de Armas.
3° giorno: CHICLAYO - TRUJILLO
In mattinata, visita allo straordinario museo 'Tumbas reales de Sipàn', quindi proseguimento per Batàn Grande, dove si visiteranno la Huaca de las Ventanas (un santuario monumentale di epoca Moche) e lo spettacolare bosco secco di Pomac, gigantesco polmone verde nel deserto, oasi protetta dove annidano innumerevoli specie di uccelli tropicali. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, proseguimento per Trujillo con bus privato. Lungo il percorso visita del museo della signora Cao. Trasferimento in hotel. Cena libera.
4° giorno: TRUJILLO
In mattinata, si visiteranno le rovine archeologiche della città di Chan Chan e le huacas (santuari monumentali) del Sol y de la Luna. Nel pomeriggio, visita della città: la Plaza Mayor ed i suoi palazzi coloniali. Pranzo in ristorante a Huanchaco, sulla spiaggia dell'Oceano Pacifico. Cena libera
5° giorno: TRUJILLO - CUZCO - VALLE SACRA DEGLI INCAS
In mattinata trasferimento in aeroporto e volo per Cuzco. Partenza con mezzo privato per la vista della Fortezza di Sacsayhuaman una delle opere più colossali dell'architettura Inca. Trasferimento in albergo. Cena libera. La valle del Rio Urubamba è chiamata anche ‘Valle sagrado de los Incas’, per l'abbondanza di acqua che la rende molto fertile e, per questa ragione, divenne il ‘granaio’ degli Incas, la cui capitale, Cusco, distava appena poche decine di chilometri, e la sua importanza fu tale che la sua storia si intreccia a doppio filo con quella dell’impero Inca e della colonia spagnola. In questa valle si possono ancora osservare antichi insediamenti civili incaici, villaggi andini la cui lingua madre è il quechua (lingua degli Incas), mercati dove è ancora in uso il baratto e la grandiosa fortezza militare di Ollantaytambo. La parte più caratteristica è quella delle cime andine innevate, testimoni silenziose di tutti gli eventi del passato.
6° giorno: VALLE SACRA DEGLI INCAS
Mattinata a disposizione. Nel pomeriggio visita della saline di Maras e del sito di Moray in Quad Bike. Pasti liberi.
7° giorno: VALLE SACRA - MACHU PICCHU - CUZCO
In mattinata visite della fortezza di Ollantaytambo, suggestivo insediamento militare posto a chiusura della valle. Trasferimento alla stazione e partenza in treno turistico per Aguascalientes dove si giungerà dopo poco più di un'ora di viaggio. Dalla stazione si prendono i minibus che portano, in 25 minuti, sulla cima della montagna che nasconde la massima espressione culturale e architettonica degli Incas: Machu Picchu. Visita approfondita delle rovine. Nel pomeriggio, rientro in treno a Cuzco. Sistemazione in albergo. Pranzo in ristorante e Cena libera
8° giorno: CUZCO
Prima colazione. In mattinata partenza per la visita delle montagne arcobaleno di Palcoyo. Pomeriggio a disposizione per esplorare la città di Cusco. Pranzo al sacco e Cena libera.
9° giorno: CUZCO - PUNO
In mattinata, partenza per Puno in Bus granturismo in servizio di linea con guida bilingue inglese/spagnolo al seguito. Il viaggio durerà dieci ore circa. Durante la strada, sosta e visita alla spettacolare chiesa di Andahuaylillas ed alle rovine archeologiche di Raqchi. Pranzo in ristorante. Cena libera. Puno è anche molto di più del Titicaca: il fantastico altopiano che la circonda (la ‘puna’) si estende fino oltre all’orizzonte a perdita d’occhio, creando scorci formidabili, fornendo pascoli eccellenti ai camelidi andini e ospitando una delle specie vegetali più affascinanti del pianeta: la puya Raimondi. Non perdetevi una veloce scappata al cimitero monumentale pre-incaico di Sillustani, sito a picco su un altro meraviglioso lago andino, l’Umayo. E, se avete ancora tempo, non perdetevi una delle mille feste locali della città, i cui abitanti sfruttano ogni occasione per ballare e cantare per le vie animate del centro. Puno è il punto di partenza ideale per una scappata in Bolivia, sull'altra riva del Titicaca, o per una escursione al Canyon del Colca.
10° giorno: PUNO - LAGO TITICACA - PUNO
Dopo la prima colazione, partenza in motobarca * per una escursione di un'intera giornata sul lago Titicaca, lo specchio navigabile più alto del mondo; al mattino, si visitano le isole galleggianti degli indiani Uros, quindi si prosegue fino all'isola Taquile, nel cuore del lago, abitata dagli indiani omonimi, ottimi artigiani. Pranzo in ristorante locale. Rientro in albergo nel pomeriggio. Cena libera. * Barca condivisa. Puno è una città peruviana di circa 120.000 abitanti sita sulla sponda occidentale del Lago Titicaca, a quasi 4.000 metri di altitudine. Rappresenta il punto più alto di quasi tutti gli itinerari turistici peruviani, ed è perciò buona norma inserirla alla fine del viaggio, quando si è già presa confidenza con l’altura. La ragione di una visita a Puno è presto detta: il maestoso lago Titicaca (8.000 kmq), lo specchio d’acqua navigabile più alto del mondo. Si dice che, quando Dio creò il mare e poi le montagne, si dimenticò del Titicaca che così rimase incastrato e fu trasportato a 4.000 metri... infiniti sono i motivi di suggestione del lago: i suoi cieli stellati, le sue albe ed i suoi tramonti, le sue isole abitate dai nativi Aymara, le isole galleggianti degli indiani Uros.
11° giorno: PUNO - JULIACA - LIMA - ITALIA
Trasferimento in aeroporto e volo per l'Europa via Lima. Volo notturno.
12° giorno: ITALIA
Arrivo in mattinata e coincidenza per l'aeroporto italiano di origine del viaggio. Fine dei servizi.

Ti interessa? Scrivici

Verrai ricontattato nel più breve tempo possibile.

Nome e Cognome (campo obbligatorio)

Telefono

E-Mail (campo obbligatorio)

Messaggio